L’almanacco di Barbanera, patrimonio UNESCO, fu stampato a Foligno per la prima volta

L’almanacco di Barbanera, patrimonio UNESCO, fu stampato a Foligno per la prima volta

Nel 1761, l’almanacco di Barbanera venne stampato per la prima volta a Foligno nella stamperia di Pompeo Campana. L’almanacco, dichiarato patrimonio UNESCO, è noto in tutto lo stivale per dispensare consigli sui tempi di semina, raccolta, previsioni del tempo, santi, festività e astrologia.

Il personaggio Barbanera

 

Come narra la tradizione Barbanera è un personaggio vissuto al centro de lu munnu, cioè Foligno, all’interno di una famiglia molto numerosa. Da giovane decise di andare a studiare in convento ma ben presto lo abbandonò  per vivere una vita da eremita. Il suo eremo era frequentato da tutti coloro che abitavano nei dintorni e a loro donava preziosi consigli su come sarebbe stato il tempo l’anno successivo. Aveva un amico che lo andava a trovare periodicamente che aveva il compito di comunicare le previsioni a tutta la città. Non sappiamo molto di come fosse fisicamente in quanto sono pervenute  solo delle illustrazioni nei più vecchi lunari che lo ritraggono con i suoi attrezzi di lavoro come il compasso, la mappa, il cannocchiale, i libri. Lui fu uno studioso di astronomia, astrologia, filosofia, osservava le stelle, il cielo per conoscere la ciclicità dell’anno e le previsioni. La sua immagine rimanda ad una persona che unisce culture diverse che vanno dai Caldei ai Druidi.

 Cos’è un almanacco?

La parola deriva dall’arabo “Almanackh” e indica le tavole astronomiche che servivano per determinare la posizione, i movimenti del sole, della luna e delle stelle. Gli almanacchi servivano per diffondere nozioni di tipo astronomico, astrologico, consigli pratici, ricette, proverbi, curiosità e passatempi. Con il passare del tempo si sono arricchiti di contenuti diventando così un mezzo per diffondere l’alfabetizzazione.

Origine del lunario di Barbanera

Dopo la prima stampa dell’Almanacco, l’ambulante arrivò in Piazza Grande, affollata di gente in quanto ospitava la Fiera di Santo Manno. Ricorreva il 15 settembre 1761 quando tra i banchi di ogni tipo il venditore aspettò il momento più propizio per mostrare a tutti quel bene a lui così importante. All’ultimo rintocco del Duomo che segnava le dieci una voce esclamò ad alta voce: Barbanera!! Barbanera di Foligno!! ” Santi, fiere, tempo e lune!” Fu questo l’inizio del Lunario di Barbanera, diventato famoso in tutta Italia. Da foglio unico da parete diventò anche libretto, più pratico e comodo da consultare. Il lunario di Barbanera attrasse anche famosi personaggi di periodi storici diversi: da Piermarini a D’ Annunzio, il quale disse che il libro del suo capezzale fosse Barbanera e lo definì ” Fiore dei Tempi e Saggezza delle Nazioni”.

Cosa contiene l’Almanacco più famoso d’Italia?

L’Almanacco, dichiarato patrimonio UNESCO, è suddiviso in:
LUNARIO Tre i calendari lunari realizzati: metodo tradizionale, metodo biodinamico che si avvale del passaggio della luna nelle costellazioni dello Zodiaco e il calendario astrologico che ci suggerisce quale sia il periodo migliore per concedersi trattamenti di bellezza e salute.

ASTROLOGIA – un vademecum per conoscere la storia dell’astrologia, i segni zodiacali e l’importanza degli ascendenti. Si scoprono i tratti del nostro carattere e di coloro che conosciamo in maniera semplice e divertente.

ASTRONOMIABarbanera ci fa conoscere i segreti del cielo e ci fa scoprire nozioni astronomiche dando pratiche e utili spiegazioni per comprendere i fenomeni del tempo e dello spazio.

ORTO E GIARDINO – Una comoda e pratica guida per la cura di piante in casa, per la coltivazione di orti, per la cura della terrazza e del giardino. Suggerimenti, consigli, tecniche per riuscire in piena autonomia a raccogliere i frutti della vostra dedizione. Vengono presentate le proprietà di ortaggi e fiori svelando le proprietà benefiche, le ricette, i tempi di conservazione. Il calendario è corredato da ricette, dal dizionario con la spiegazione di parole tecniche.

ALIMENTAZIONE – ricette facili, elaborate per ogni occasione e a seconda di ogni segno zodiacale. Barbanera a seconda dei prodotti di stagione suggerisce piatti sani della tradizione adatti per ogni occasione.

SALUTE E BENESSERE – Barbanera suggerisce una serie di rimedi per ogni tipo di disturbo. Ricette preparate con tutte le erbe che si trovano in natura. Sapete che al 90% delle erbe che si trovano sono commestibili ed ognuna con specifici effetti benefici?

CONSIGLI PRATICI – Utili segreti su come smacchiare gli abiti, non trovarsi impreparati se arriva gente a  cena, come rendere lucente l’argenteria della casa. Una sorta di economia domestica che serve per tutti noi.

SOGNI E LOTTO- Interpretazione dei sogni e numeri da giocare a lotto. Sognare e tentare la fortuna.

FUTURO – Scrutare gli astri è quello che per tanti anni ha fatto Barbanera, una usanza antica che studia il carattere, le velleità le vicende dell’individuo. Un modo simpatico per guardare cosa succede nel futuro.

Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *