Tel: +39 3391520648 – Info@umbriatua.it

Eccellenza dell’Umbria: Pampepato o Panpepato di Terni

IL PANPEPATO DI TERNI, DOLCE TIPICO NATALIZIO UN’ECCELLENZA UMBRA DELLA TRADIZIONE

Il 26 ottobre sarà una data da ricordare per Terni perché il Pampepato o Panpepato, un’eccellenza dell’Umbria, è stato riconosciuto come prodotto IGP, ossia ha ricevuto il riconoscimento di indicazione geografica protetta. L’ origine di questa prelibatezza risale al 1500, quando arrivarono le prime carovane che trasportavano le spezie dall’Oriente ma la prima ricetta scritta risale a molto tempo dopo, addirittura al 1800.
Il panpepato è un dolce tipico della tradizione natalizia, ogni famiglia custodisce gelosamente la sua ricetta che viene tramandata di generazione in generazione, e che viene modificata con piccole varianti a seconda del proprio gusto.
Il panpepato (o pampepato) di Terni è di forma tondeggiante,  tra gli ingredienti di questa eccellenza dell’Umbria troviamo il cioccolato fondente, la frutta secca, il miele, il mosto cotto d’uva e varie spezie, una vera esplosione di sapore ed odori. Si prepara il giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre e la tradizione vuole che se ne conservi un po’ in dispensa fino a Pasqua.
E’ un dolce tipico natalizio che può essere regalato accompagnato ad un rametto di vischio di buon auspicio. L’ingrediente segreto di questo dolce tipico della tradizione ternana è il mosto che viene mantenuto dalla vendemmia di settembre appositamente per la preparazione di questo gustoso dolce.
Vi lascio la ricetta così potrete cimentarvi a realizzarlo. Gli ingredienti sono tanti ma la preparazione non è affatto difficile!! Vi consiglio di allacciare il grembiule e mettervi ai fornelli per realizzare  il panpepato o pampepato, un’eccellenza dell’Umbra che vi farà leccare i baffi!!

INGREDIENTI PER CIRCA 15 PANPEPATI
 
  • 200 grammi di farina
  • 700 grammi di mandorle
  • 400 grammi di noci 
  • 700 grammi di nocciole
  • 150 grammi di uvetta sultanina
  • 500 grammi di cioccolato fondente
  • 100 grammi di pinoli
  • 250 grammi di miele
  • 700 grammi di cedro candito
  • 20 grammi di cannella
  • 60 grammi di cacao amaro
  • 20 grammi di noce moscata
  • 20 grammi di pepe
  • mezza tazza di mosto 
  • 2 tazzine di caffè
  • 1 bicchierino di brand
PROCEDIMENTO

 

Per prima cosa mettete in ammollo l’uvetta per circa 20 minuti e poi strizzatela
Tostate tutta la frutta secca (nocciole, mandorle, pinoli e noci)
In un contenitore capiente mettete la frutta, il cedro tagliato a pezzetti, l’uvetta strizzata e mescolate tutti gli ingredienti.
Fate sciogliere in un pentolino a bagno maria i pezzi di cioccolato fondente poi unite il miele, il brandy, il caffè e il mosto. Unite anche le spezie e fate sciogliere tutto a fuoco spento
Ora versate il liquido caldo nel contenitore con la frutta secca e mescolate tutti gli ingredienti 
Aggiungete la farina setacciata e con il composto ottenuto formate delle palle
Disponetele sulla leccarda del forno a 180° per 15 minuti, dovranno rapprendersi
Toglietele dal forno e lasciatele raffreddare con calma
Una volta intiepidite cercate di dare loro di nuovo una forma tondeggiante. I vostri panpepati sono quasi pronti!
Lasciateli riposare per diverse ore, una volta freddi incartateli con alluminio e lasciateli finché non li consumerete. 

 

Vuoi raccontarci la Tua Umbria con una storia, delle immagini, delle leggende o un viaggio fatto nel cuore verde d’Italia? Mandaci una mail con il materiale e lo pubblicheremo con il vostro nome.

VUOI FAR CONOSCERE LA TUA ATTIVITA’ SU UMBRIA TUA? CHIAMA IL 339-1520648 O SCRIVI UNA MAIL.

Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *