Borghi Cosa fare e cosa vedere Eccellenze

MINIGUIDA DI ORVIETO: COSA FARE E COSA VEDERE

By on 30 Gennaio, 2019
MINIGUIDA DI ORVIETO:
COSA FARE E COSA VEDERE

Miniguida di Orvieto: pratica e veloce, troverete suggerimenti su cosa fare e cosa vedere in una delle mete più belle ed affascinanti d’Italia. Una città sospesa che vi meraviglierà per la ricchezza del tessuto urbano e una Orvieto sotterranea da ammirare. Piccolo borgo dell’Umbria sud sorge su di una rupe di tufo, vanta un patrimonio artistico e culturale di elevato interesse. La città ha attraversato diverse epoche storiche, alcune delle quali da protagonista. In epoca etrusca e in quella medievale fu un centro di grande rilievo storico e culturale del nostro Belpaese.

COSA VEDERE

Il nostro minitour parte dal centro storico, raggiungiamo il Duomo, simbolo della città, e ci troviamo di fronte una delle cattedrali più famose d’Italia e del mondo. Maestoso esempio di architettura romanico-gotica.
La facciata a mosaico rappresenta un riassunto del Nuovo e Vecchio testamento, vi lascerà affascinati ed estasiati allo stesso tempo per l’imponenza dell’edificio, visibile anche dagli altri paesi grazie alla sua collocazione sul grande monte di tufo dove sorge la città. L’interno della Cattedrale di Santa Maria Assunta è di rara bellezza ed interesse, sul lato destro troverete la cappella di San Brizio, all’interno della quale troverete un ciclo di affreschi iniziati da Beato Angelico e Benozzo Gozzoli e completato da Luca Signorelli nel 1499. Sul lato sinistro dovrete visitare la Cappella della Corporale, che ospita il Reliquario del Corporale, capolavoro d’arte orafa gotica.

Piccolo tour virtuale insieme a @La Lori

COSA FARE AD ORVIETO

Poco lontano dal Duomo merita una visita la parte più nascosta della città: Orvieto sotterranea. Un viaggio entusiasmante alla scoperta dei resti di antichi mulini, butti e colombai, ripercorrendo la storia etrusca e la vita quotidiana di epoche passate. Un tour da non perdere sia se siete in coppia, sia se avete deciso di viaggiare insieme alla vostra famiglia. Altra attrattiva della città è il Pozzo di San Patrizio, realizzato per volere di Papa Clemente VII al fine di  difendere la città in caso di assedio, la sua costruzione permise l’approvvigionamento d’acqua per tutto l’anno. Degno di nota è pure il Pozzo della Cava, pozzo di origine etrusca situato in via della Cava, una delle parti più antiche e affascinanti di Orvieto. La struttura ha diverse cavità e locali in uno dei quali si possono visitare i resti di un forno di cottura di un laboratorio di ceramica medievale. Durante il periodo natalizio viene allestito all’interno del pozzo un suggestivo presepe. Il nostro minitour continua ed arriviamo a scoprire Torre del Papa, soprannominata Torre del Moro, collocata al centro di Orvieto quasi a delimitare i quattro quartieri della città. Gode di una straordinaria vista panoramica di tutta la città, adiacente troverete il Palazzo dei Sette, oggi adibito a centro culturale. Non può mancare una passeggiata lungo la parte esterna di Orvieto, dove troverete le vestigia di un antico tempio etrusco chiamato Belvedere. Oggi rimangono la scalinata d’ingresso e parte delle fondamenta, gli antichi fregi li troverete esposti nel Museo  Civico Archeologico detto Faina. Molte le tipicità da gustare: il pollo alla cacciatora, la palomba alla leccarda, il piccione, il ciambellone all’anice e assolutamente da provare la pera di Monteleone di Orvieto, ricca di proprietà nutritive.

DOVE DORMIRE VICINO A ORVIETO

DORMIRE VICINO ORVIETO. INFO: 347/9229166-339/1520648

 

VUOI INSERIRE IL TUO EVENTO SU UMBRIA TUA:
CHIAMA IL 339-1520648, 347 922 9166 O SCRIVI UN’EMAIL

Ti è piaciuto questo articolo?
TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT