tartufo nero
Eccellenze Enogastronomia Ricette

Se dici Tartufo Nero dici Umbria!

By on aprile 5, 2018

Il tartufo Nero di Norcia, diamante prezioso della tradizione culinaria umbra.

Si fa presto a dire tartufo! Ma tante sono le varietà che si coltivano in diversi periodi dell’anno, da cui la diversa qualità.

Il tartufo è un fungo che vive in simbiosi con un albero o con un arbusto, che viene raccolto di solito con l’aiuto di cani addestrati fin dalla nascita.

Il tartufo nero pregiato viene raccolto nelle stagioni autunnali ed invernali. Sicuramente il più noto è il tartufo nero di Norcia, dalla forma tondeggiante, coltivato dai primi di dicembre a metà marzo. Deve la sua “notorietà” all’equilibrio del sapore e del profumo.

In primavera ed estate, invece, si trova il tartufo estivo, anche detto “scorzone”, sicuramente meno pregiato del tartufo nero invernale, ma sicuramente molto particolare,  adatto a piatti tipicamente estivi.

Eccovi una ricetta per provare subito il tartufo nero!

Tagliatelle al tartufo

Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di tagliatelle (possibilmente fatte in casa!)
100 grammi di burro
1 spicchio d’aglio
100 grammi di tartufi neri pregiati (freschi o conservati) tritati, un piccolo tartufo da tritare
Sale q.b.
Pepe q.b.

Mentre attendete il bollore dell’acqua salata, in un pentolino fate soffriggere leggermente uno spicchio d’aglio. Togliete quindi l’aglio ed aggiungete il burro a pezzettini. Appena sciolto, unite i tartufi tritati e lasciate andare per un paio di minuti.
Una volta cotta la pasta (al dente!) ripassatela nella padella giusto il tempo che raccolga tutto il sugo. Il tocco immancabile finale è una grattata del prezioso gioiello nel piatto del commensale! Buon appettito!

NERO NORCIA 2018: La 55° edizione

Ti è piaciuto questo articolo?
TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT