Borghi Borghi da scoprire

CESI, IL BALCONE DELLA CONCA TERNANA. BORGO MEDIEVALE UMBRO

By on luglio 4, 2019
CESI, IL BALCONE DELLA CONCA TERNANA

Cesi, il balcone della conca ternana, è un piccolo borgo umbro situato sulla cima del monte Torre Maggiore a 437 metri s.l.m. La sua posizione, appoggiato alla montagna, regala a tutti i turisti un meraviglioso panorama. Il paese è ricco di bellezze artistiche, paesaggistiche, culinarie e religiose tutte da scoprire. Il borgo di origine medievale è stato insediato dai popoli umbri prima e dai romani successivamente.

PERCORSO ARTISTICO- RELIGIOSO

Potete iniziare a scoprire Cesi seguendo il percorso artistico- religioso. Molti antichi palazzo risalenti a diversi periodo storici, costruiti da rilevanti famiglie umbre e romane. Un palazzo degno di nota è SpadaStocchi, commissionato da Pietro e Silvestro Spada. Di origine seicentesca custodisce diversi affreschi che raffigurano “scene bibliche” e “scene di caccia”. Potrete visitare la ex chiesa di Sant’Andrea, costruita nel XII secolo e ristrutturata nel ‘ 500, aggiungendo delle nicchie che servivano da cappelle, all’interno delle quali si possono scorgere affreschi di Santa Lucia e Sant’Agostino.  Molto interessante ammirare i portali con i bassorilievi provenienti da Carsulae. Sconsacrata nel XIX secolo, oggi  sede del teatro. La chiesa parrocchiale è Santa Maria Assunta edificata nel ‘500, conserva molte opere d’arte degne di nota. Nel museo parrocchiale c’è un’importante statua lignea del XIII secolo e una pala attribuita al Maestro di Cesi. Inoltre potrete visitare la Chiesa di Sant’Antonio che contiene l’affresco datato 1425 che rappresenta il Calvario. La Chiesa di San Michele Arcangelo è adibita anche ad auditorium, se amate l’arte potrete esplorare il territorio appena fuori le mura di Cesi e visitare la Chiesa di San Biagio, la chiesa di Sant’Erasmo e il convento dell’eremita di Cesi.

PERCORSO ARCHEOLOGICO

Per tutti gli appassionati di archeologia non può mancare una visita a Carsulae, zona archeologica che ci fa scoprire le tracce della ricca città romana. Carsulae si estende lungo la via Flaminia e vicino alle fonti di acque minerali di San Gemini.Qui si possono visitare l’anfiteatro, il teatro, la Basilica, il Foro, un tratto della Flaminia, i templi Gemini, la Necropoli e l’Arco di San Damiano.Nel museo di Carsulae si possono vedere i reperti degli scavi del XX secolo. 

   PERCORSI SPORTIVI

Cesi è abbracciata da lecceti e fitti boschi di querce ed è pertanto la meta ideale per itinerari trekking e attività all’aperto. Tutti gli appassionati sportivi potranno scegliere tra i diversi percorsi che partono da Cesi e giungono in piena montagna. Potrete sostare nella zona pic nic attrezzata di Sant’Erasmo e godere di una giornata a contatto con la natura. Oltre al trekking potrete sperimentare altre attività come il parapendio, l’arrampicata, la mountain bike, la 4×4 e la speleologia.

 

GROTTE

Cesi ospita diverse grotte e tra le più rinomate c’è la grotta Eolia. Si accede da Palazzo Stocchi- Spada. Noto già in epoca romana, venne scoperta all’inizio del ‘600 durante l’edificazione di Palazzo Spada. Il nome Eolia deriva dalla grande quantità d’aria che usciva fuori tutti i mesi dell’anno. La montagna dove sorge Cesi era chiamata monte Eolo ed è stata utilizzata per diversi scopi. La temperatura è sempre di circa 13°, quindi l’ambiente è fresco d’estate e caldo d’inverno. Nella grotta a Natale viene allestito un presepe molto suggestivo. In essa vive un piccolo coleottero di 5 mm, scoperto da un equipe scientifica.

DOVE DORMIRE VICINO CESI

Dove dormire vicino Cesi.Info: 347/9229166-339/1520648

VUOI INSERIRE IL TUO EVENTO O LA TUA ATTIVITA’ SU UMBRIA TUA: CHIAMA IL 339-1520648, 347 922 9166 O SCRIVI UN’EMAIL

 

Tour virtuale di Cesi ( Terni) della nostra carissima amica Lorena @LaLori

Ti è piaciuto questo articolo?
TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT